1812

 

 

18 12 1938

33cl - 50cl - 20l - 30l

Pale Ale

Birra beverina e bilanciata, dal colore dorato scarico, fruttata e floreale.

Ideale come apertitivo o in accompagnamento a piatti a base farinacea.

Alc. 5% vol.

Servire a 6°/ 8°


18 12 Mediterranea

33cl - 50cl - 20l - 30l

Belgian Ale

Elegante nella sua semplicità, ha come protagonista il lievito, che dona note speziate e floreali.

La luppolatura conferisce freschezza ed equilibrio durante la bevuta.

Ottima come aperitivo o in abbinamento a piatti di mare e primi delicati.

Alc. 4,8% vol.

Servire a 6°/ 8°


18 12 Pompia Est

33cl - 50cl - 20l - 30l

Wheat Ale

Birra chiara ed opalescente, secca e dissetante, caratterizzata dagli aromi citrici delle bucce di pompia e dei luppoli utilizzati.

Perfetta come aperitivo, ben si abbina alla cucina di mare.

Alc. 4% vol.

Servire a 6°/8°

La pompìa (Citrus limon var. pompia Camarda, 2015), in lingua sarda sa pompìa, è una varietà di limone endemica della Sardegna, diffusa in particolare nei comuni di Siniscola, Posada, Torpè, Orosei.

Fino al luglio del 2015 veniva definita col nomen nudum di Citrus × monstruosa, il quale non era riconosciuto a livello accademico.

Le origini della pompìa non sono ancora chiare; la teoria più accreditata è quella che si tratti di un ibrido tra cedro e limone, anche se alcuni studiosi parlano di un ibrido tra cedro e pompelmo. Ciò che è certo è che la pompìa è tra gli agrumi più rari di tutto il mondo: fino a venti anni fa non esisteva che qualche centinaio di alberi. La rinascita e riscoperta di questo frutto si è avuta alla fine degli anni 90 del secolo scorso, quando a Siniscola si è deciso di impiantare una coltivazione estensiva di pompìa, per un progetto di agricoltura sociale che coinvolge il Comune di Siniscola e il CIM.

Nel 2004 è nato a Siniscola il Presidio Slow Food de "sa pompìa" per salvaguardare questo raro esempio di biodiversità siniscolese, grazie all'unione di cinque produttori che han deciso di far partire e portare avanti questo progetto. Da quell'anno la pompìa partecipa a tutte le manifestazioni slow food come il Salone del gusto, ha partecipato a entrambe le edizioni di Eurogusto a Tours (2009-2011) e nelle maggiori fiere italiane dedicate al cibo e ai prodotti enogastronomici di qualità.


La birra della nostra terra

Carbonia nacque ufficialmente il 18/12/1938, costruita in due soli anni per garantire l'alloggio ai lavoratori del vicino bacino carbonifero Sirai-Serbariu.